L’alimentazione del cavallo: tutto quello che devi sapere

L’alimentazione del cavallo: tutto quello che devi sapere

Aspetti generali

Il cavallo è una animale erbivoro, per cui si nutre di alimenti di origine vegetale.

Parlare di alimentazione del cavallo è molto complesso per molti motivi e potrebbe anche essere dannoso. Complesso perché l’alimentazione varia al variare del sesso, età, razza, luogo geografico, utilizzo del cavallo stesso; dannoso perché bisogna far attenzione ai consigli facile e bisogna far attenzione al fai da te.

È bene ricordare che la giusta e corretta alimentazione può essere somministrata solo da un bravo veterinario che sia specializzato in equini.

Quello che cercheremo di fare in questo articolo è una breve esposizioni di aspetti generali legati alimentazione.

I cavalli al pascolo passano buona parte della loro giornata a mangiare erba, sia dio giorno che di notte questo avviene proprio perché l’apparato digerente del cavalo è stato “progettato” in questo modo: lo stomaco è piccolo e un intestino molto lungo.

I cavalli che vivono in scuderie non hanno questa possibilità, però è bene ricordare come è costituito l’apparato digerente del cavallo; questo significa che le razioni di cibo non devono essere abbondanti, ma frequenti, circa 3 o  dosi giornaliere, quella serale deve essere la più abbondante per passare la notte.

Quali alimenti

Il fieno è l’alimento base e insostituibile per il cavallo, il fieno è ricche di fibre che rappresentano il 50% dell’alimentazione dell’equino. Le fibre sono fondamentali per mantenere la peristalsi intestinale. Il fieno va sempre controllato prima di essere somministrato: bisogna verificare che non sia ammuffito, controllare l’odore e il colore; ovviamente se ammuffito deve essere buttato. Altro consiglio utile è di bagnare il fieno prima che venga somministrato per evitare che le polveri possano provocare problemi respiratori al cavallo.

Dopo il fieno sono molto importanti l’avena, orzo, mais e la crusca; sono anche detti alimenti concentrati. Questi tipi di alimenti sono molto energetici e i cavalli atleti vanno nutriti maggiormente con alimenti concentrati. Il più calorico di tutti è il mais, seguito dall’orzo e dall’avena. Anche le carote sono molto importanti e devono far parte della dieta giornaliera, così come le mele, anche se è bene non somministrare più di una al giorno.

I cavalli bevono circa 30 litri d’acqua al giorno, la quantità aumenta se il cavallo è da lavoro. I cavalli sudano e perdono molti Sali e per questo che bevono molto. È bene lasciare a disposizione del cavallo un apposito rotolo di sale.

Mai dar da mangiare al cavallo prima di essere montato o prima di iniziare a lavorare. Come suddetto il cavallo suda molto, per questo è bene non far mangiare e/o bere il nostro cavallo subito dopo l’esercizio.