Squalo Mako

 Squalo Mako

Aspetti generali

Lo Squalo Mako è uno squalo forte e potente, appartenente alla famiglia Lamnidae. È uno delle specie di squalo più pericolose per l’uomo, insieme allo squalo tigre, allo squalo bianco, allo squalo leuca e allo squalo longimano. 

Gli attacchi dello Squalo Mako ai danni dell’uomo rientrano nelle statistiche annuali che vedono circa 60 attacchi annuali di cui 6 circa sono mortali; attacchi tra l’altro non provocati.

L’uomo in realtà non è affatto appetibile come preda per gli squali, infatti dopo uno o due morsi lo squalo lascia l’uomo, ma a volte anche un morso è fatale.

Nella fattispecie lo Squalo Mako è stato descritto anche dallo scrittore Hemingway in un conflitto avvincente tra uomo e animale. 

Descrizione dello Squalo Mako

Lo squalo mako ha un corpo particolarmente rigido ed idrodinamico, queste caratteristiche lo  aiutano a raggiungere elevate velocità, può raggiungere i 70 km/h, è uno dei pesci più veloci. È capace di compiere salti fuori dall’acqua, anche di 5 metri in altezza, lo fa generalmente per liberarsi dai parassiti che si annidano sulla pelle. 

La coda è asimmetrica n modo da compensare la spinta verso l’alto che lo squalo (come tutti gli sqauli) ha per il suo fegato ricco di olii che offre la galleggiabilità a questo grande pesce. Le pinne pettorali sono piccole per diminuire la frizione con l’acqua, lo squalo Mako è stato “progettato” dall’evoluzione per nuotare veloce. La pinna dorsale è rigida è serve da stabilizzatrice dell'assetto;  il corpo è cilindrico con scanalature per un'andatura filante; il naso è appuntito per fendere meglio l'acqua;  le fessure branchiali sono ampie e servono a  trattenere maggiore quantità di ossigeno; il sangue caldo per aumentare la potenza e la resistenza. 

Età della maturità (anni): maschi: 7 -9, femmine: 18-21

Lunghezza alla maturità (lunghezza totale in cm): maschi: 201, femmine: 287

Longevità (anni): 29-32

Lunghezza massima nota (cm): 296 (maschi); 394 (femmine)

Lunghezza alla nascita (cm): 60-70

Periodo di gestazione (mesi): 15-18

Periodicità riproduttiva: Ogni 3 anni circa

Trend della popolazione: in diminuzione