Razze cani: Setter Irlandese

Razze cani: Setter Irlandese

Cenni storici sul Setter Irlandese

Il paese d’origine del Setter Irlandese come si evince dal nome è l’Irlanda, questa razza è riconosciuta dalla F.C.I. nel gruppo 7, cani da ferma, sezione 2 cani da ferma britannici, sottosezione 2.2. l’ultimo standard risale al 2005.

Le origini del Setter Irlandese sono comuni  a quelle degli altri setter che potremmo definirli cugini. La razza deriva dall’antico Epagneul o anche chiamato “bracco delle quaglie”.

Questa razza è molto diffusa in tutta Europa, eccetto in Italia dove per motivi casuali e poi di moda si è diffuso il setter inglese.

Standard fisico del Setter Irlandese

Il Setter Irlandese è un cane atleta, agile, scattante e potente. È un cane di taglia media, un mesomorfo leggero. L’altezza al garrese del maschio varia tra i 58 e 67 cm mentre le femmine variano dai 55 ai 62 cm; il peso oscilla dai 20 ai 30 kg. 

Il tronco del Setter Irlandese sta nel quadrato, il fisico è asciutto, il petto è stretto e il torace è ben disceso. La testa è leggera, più lunga che larga, stop poco marcato, il tartufo con narici ben aperte. 

Il collo è di media lunghezza appena arcuato, senza giogaia, le orecchie sono pendenti, piatte e sottili. Gli occhi sono leggermente obliqui, sempre di colore scuro. 

Gli arti sono in perfetto appiombo, la coda è attaccata alta. Il pelo è lungo circa 5 o 6 cm, striato, con frange non tropo folte.

Carattere del Setter Irlandese

È un cane energico, ricco di vita e vivace, ha bisogno di spazio per muoversi e mantenere integro il suo corpo da atleta. Può vivere fuori o dentro casa, ma in casa tende ad ingrassare se non portato fuori spesso. È un cane molto affettuoso e legato al padrone. Razza molto intelligente ed ubbidiente per questo molto facile da addestrare.

 Setter Irlandese Wikipedia